Periti Industriali e Periti Industriali Laureati

Il titolo e la professione sono codificati nel R.D. dell’11 febbraio 1929, n. 275, “Regolamento per la professione del Perito Industriale” che all’articolo 16 recita: “Spettano ai periti industriali, per ciascuno nei limiti delle rispettive specialità di meccanico, elettricista, edile, tessile, chimico, minerario, navale ed altre analoghe, le funzioni esecutive per i lavori alle medesime inerenti.

Possono inoltre essere adempiute:

  • Dai periti industriali, per ciascuno dei limiti delle medesime, mansioni direttive nel funzionamento industriale delle aziende pertinenti alle specialità stesse;
  • Dai periti edili anche la progettazione e direzione di modeste costruzioni civili, senza pregiudizio di quanto è disposto da speciali norme legislative, nonché la misura, contabilità e liquidazione, dei lavori di costruzione;
  • Dai periti navali anche la progettazione e direzione di quelle costruzioni navali alle quali sono abilitati dal titolo in base a cui conseguirono l’iscrizione all’albo dei periti;
  • Dai periti meccanici, elettricisti ed affini la progettazione, la direzione e l’estimo delle costruzioni di quelle semplici macchine e costruzioni meccaniche o elettriche, le quali non richiedano la conoscenza del calcolo infinitesimale;

Per maggiori informazioni sulle coperture assicurative della Responsabilità Professionale, Civile e Amministrativa dei Professionisti dell’area Tecnica chiamare il numero unico 199.232.772 altrimenti, dopo aver scaricato la  Rubrica, Prodotti & Contatti, contattate direttamente l’interno delle persone incaricate oppure inviate una mail o un fax alla persona desiderata e sarete ricontattati entro il giorno lavorativo successivo. Scarica il questionario – Modulo Proposta nell’area a sinistra “Tutti i Questionari – Liberi Professionisti“.

Sito ufficiale del Consiglio Nazionale dei Periti Industriali e dei Periti Industriali Laureati