Autorità di Bacino

La Legge 183/89 “Norme per il riassetto organizzativo e funzionale della difesa del suolo”, istituisce le Autorità di bacino per i bacini idrografici di rilievo nazionale (art.12).

L’Autorità è un organismo misto, costituito da Stato e Regioni, operante in conformità agli obiettivi della legge, sui bacini idrografici, considerati come sistemi unitari.

Il bacino idrografico è l’ambito ottimale per azioni di difesa del suolo, del sottosuolo e delle acque. L’Autorità di bacino è l’ente istituito per consentire interventi di pianificazione integrata a scala di bacino.
La pianificazione unitaria può essere resa possibile solo risolvendo le frammentazioni istituzionali e di competenza.

L’Autorità diviene dunque, luogo d’intesa unitaria e di concertazione delle scelte di pianificazione, nonché di sinergia operativa, tra tutti gli agenti istituzionali interessati alla difesa e allo sviluppo delle risorse dell’ambiente.

Mediante l’Autorità vengono rafforzate le funzioni di cooperazione, di coordinamento e di concertazione, secondo criteri e indirizzi comunemente assunti dalle Amministrazioni rappresentate nel Comitato Istituzionale, e potenziate le funzioni tecnico-consultive e tecnico-operative nelle materie di comune interesse dell’intero bacino idrografico.

Per maggiori informazioni sulle coperture assicurative della Responsabilità Professionale, Civile e Amministrativa di Enti ed Agenzie Pubbliche, comprese le coperture individuali o cumulative dei loro Amministratori e Dipendenti (Amministrativi e Tecnici), chiamare il numero unico 199.232.772 e selezionare il tasto 3 altrimenti, dopo aver scaricato la  Rubrica, Prodotti & Contatti, contattate direttamente l’interno delle persone incaricate oppure inviate una mail o un fax alla persona desiderata e sarete ricontattati entro il giorno lavorativo successivo.

Scarica i Questionari – Modulo Proposta per polizze a Contraenza del Singolo o per polizze a Contraenza dell’Ente in Tutti i Questionari – Enti Pubblici