Società di Mediazione Creditizia / Società di Attività Finanziaria

Dal 20 marzo 2012  l’Organismo per la gestione degli elenchi degli agenti in attività finanziaria e dei mediatori creditizi, in breve "OAM", ha approvato la Circolare 1/12 contenente disposizioni inerenti l’applicazione degli art. 128-quinquies e 128-septies del Testo Unico Bancario e dell’art. 16 del D.Lgs. n. 141/10 relativa ai massimali assicurativi obbligatori.

Di fatto l'OAM, costituito in data 12/12/2011, ha ottenuto in data 29/03/2012 il riconoscimento di personalità giuridica quale Associazione di diritto privato senza finalità lucrative deputata alla tenuta e alla gestione degli Elenchi professionali delle citate categorie di operatori in sostituzione dell’Ufficio Italiano Cambi. 

 

Mediatori Creditizi

In considerazione dell’entrata in vigore della riforma, partita dal 30/06/2012, l’attività di Mediazione Creditizia è esercitabile esclusivamente tramite società di capitali con capitale minimo pari a 120.000,00 Euro.

Oggi si contano circa 9.300 società di Mediazione Creditizia le quali, ricapitalizzate secondo le richieste di legge, con ogni probabilità saranno le future società operative nelle quali opereranno gli oltre 122.000 Mediatori Creditizi persone fisiche attualmente iscritti all’UIC, una volta entrata a regime la riforma.

 

Agenti in Attività Finanziaria

Relativamente agli Agenti in Attività Finanziaria, i quali potranno operare sia come persone fisiche che come persone giuridiche, segnaliamo che questi saranno sostanzialmente monomandatari cioè potranno sottoscrivere un solo mandato da parte di un Intermediario Finanziario.

Segnaliamo l’enorme numero di iscritti all’Elenco delle Persone Fisiche (oltre 70.000) e Giuridiche (oltre 5.300).